Accessibilità

Accessibilità

"La capacità di un sito web di essere fruito efficacemente (nella sua interfaccia e nel suo contenuto) da utenti diversi in differenti contesti": questa è la definizione di accessibilità che si ricava dalle raccomandazioni del WAI (Web Accessibility Initiative), un documento che fornisce una serie di informazioni utili a chi vuole garantire la piena accessibilità dei propri siti Internet.

L'obiettivo è quello di rendere i siti Internet più facilmente fruibili da tutti gli utenti, indipendentemente
  • dallo strumento che essi usano per navigare in Internet: browser tradizionali, browser basati su dispositivi di sintesi vocale, telefoni cellulari, palmari, ecc
  • da eventuali limitazioni a cui essi possono essere costretti: disabilità fisiche o cognitive, ambienti rumorosi, stanze poco o troppo illuminate, ecc 

Per le pubbliche amministrazioni italiane l'accessibilità non è più solo una questione di politically correct o un principio eticamente condivisibile: la Legge 9 gennaio 2004, conosciuta come legge Stanca, tutela e garantisce "il diritto di accesso ai servizi informatici e telematici della pubblica amministrazione e ai servizi di pubblica utilità da parte delle persone disabili, in ottemperanza al principio di uguaglianza ai sensi dell'articolo 3 della Costituzione." (ex art. 1, II) e prevede ben 22 requisiti che i siti delle PA devono rispettare.

Il sito www.bibliotecheromagna.it è stato realizzato tenendo conto di ciascun requisito, in particolare:
  • l'aspetto grafico, cioè la presentazione dei contenuti, è indipendente dai contenuti stessi, essendo realizzato con i fogli di stile. Le pagine risultano comunque leggibili anche quando i fogli di stile sono disabilitati o non supportati Sono stati forniti gli equivalenti testuali che trasmettono all'utente le stesse informazioni dei contenuti non testuali
  • testo e grafica sono comprensibili anche se visualizzati senza il colore ed è garantito il giusto contrasto tra colori di primo piano e colori di sfondo
  • le tabelle sono costruite utilizzando i marcatori necessari per essere interpretate correttamente da ogni sistema di navigazione
  • le pagine sono accessibili anche nel caso in cui i javascript non siano supportati o siano disabilitati nei sistemi di navigazione dell'utente
  • gli utenti hanno la possibilità di impostare la dimensione dei contenuti a seconda delle proprie esigenze (ingrandire e/o diminuire il carattere)
  • i form sono impostati in modo da consentire agli utenti di accedere alle informazioni, riempire i campi e inviare i dati attraverso una molteplicità di dispositivi
  • non sono utilizzati oggetti e scritte lampeggianti
  • la destinazione dei collegamenti ipertestuali (link) è sempre resa in modo chiaro, anche con l'uso di testo alternativo. Tutti i collegamenti a siti esterni (o a file PDF) si aprono nella finestra attiva. 
Per approfondire l'argomento e sapere con quali accorgimenti sono stati rispettati i 22 requisiti naviga alla pagina di questo sito dedicata all'argomento.

Tasti di accesso rapido

Sono state predisposte delle scorciatoie da tastiera che permettono di muoversi all'interno della pagina e del sito utilizzando solo i tasti.
Vai alla pagina del sito dedicata per scoprire quali sono
 
Aggiornamento di Giugno 2008
È doveroso segnalare l'unica eccezione e cioè l'utilizzo di una mappa dinamica generata dal sistema GoogleMaps (pagina "Mappa delle Biblioteche").
Tale mappa non è accessibile in quanto utilizza un IFRAME (tag non valido in termini di XHTML strict) e funziona con Javascript.
La perdita di informazioni è comunque minima: tutti i recapiti delle biblioteche, infatti, sono presenti nelle singole schede ad esse dedicate.
 

Migliorare l'accessibilità

Siamo convinti che l'accessibilità sia un processo: oltre alla realizzazione, occorre infatti una costante manutenzione per garantire accessibilità, fruibilità e usabilità.

Le vostre segnalazioni in merito sono per noi preziose: non esitate a contattarci se riscontrate anomalie o imprecisioni - email biblioteche@mail.provincia.ra.it